Your Cart
Subtotal:
0,00
View/Edit Cart
Checkout Now
pic

Italian Style

Quattro cocktail simbolo della miscelazione italiana.
Ricette storiche che vedono protagonisti Vermouth e Bitter in perfetti bilanciamenti tra sapori dolci e amari.

Americano

L’Americano è tra i cocktail più rappresentativi del momento aperitivo ed è considerato il padre del Negroni. Si pensa che sia stato creato in Italia ai primi del 900, e che il nome richiami l’America e il modo di bere “on the rock’s” in bicchieri Old Fashioned.

Milano – Torino

Detto anche MI – TO, il Milano – Torino, è il cocktail Campari più antico. Il connubio perfetto tra le note amaricanti del bitter e i sentori dolci e speziati del Vermouth in una miscela eccelsa nella sua semplicità. Due ingredienti protagonisti assoluti dell’aperitivo all’italiana. Impossibile chiedere di meglio.

Boulevardier

La nota pungente del Whiskey americano avvolta nel perfetto mix italiano. Il cocktail pare sia stato inventato da Harry mc Elhone, uno dei più grandi barman che la storia ricordi. La ricetta del Boulevardier si può paragonare ad una “americanizzazione” del nostro Negroni, dove si sostituisce al classico gin, compagno di viaggio del vermouth e del bitter, il bourbon, whiskey americano.

Negroni

Viene considerato uno dei cocktail più famosi, è il simbolo della miscelazione italiana nel mondo. Inventato nel 1919 dal Conte Negroni, che chiese di aggiungere del gin, al posto della soda, al suo americano, in onore del suo ultimo viaggio a Londra – il cocktail fu chiamato proprio in suo onore.


Share this project:
Share on Pinterest